Quando mi cercate non mi trovate!

Foto di: andreasormani.altervista.org
Vecchio solgan dell’infanzia palermitana del venditore ambulante di sale, mi torna proprio in mente oggi nell’apatia di un lunedì… ma non un lunedì qualunque ma il primo maledetto lunedì dell’ #oralegale #mortosono.
Che diceva l’ambulante? Vendeva il sale e ammoniva l’ascoltatore dicendo che al momento opportuno, quando ne avrebbe proprio avuto bisogno non lo avrebbe trovato! Minchia era vero… avevi gli scaffali della dispensa con solo il sale eppure quando finiva, lui non passava.
Faccio una specie di bilancio degli eventi accaduti e di quelli che sarebbero potuti accadere e mi accorgo che ho indovinato un sacco di cose ma so anche che se ci avessi puntato su una scommessa l’avrei anche persa!
Si sono alternati nella vita personale e professionale tante di quelle persone inutili che è stato davvero un peccato dedicare loro del tempo e di certo non è per questo che scrivo questo post. Voglio soltanto ricordare a me stesso che non sono un bancomat di idee elargite al primo coglione con una domanda; non sono il bancomat dei consigli senza uno stralcio di paga oraria. Il tempo è il mio. Il denaro non mi interessa ma mi interessa vivere. Vivere il mio tempo, vivere il mio tempo libero e vivere le persone che amo.

Quando ci vuole… ci vuole…

We will be happy to hear your thoughts

Lascia un commento